logo

News ed eventi

Quota iscrizione anno 2020

Si informa che questa notizia riguarda gli iscritti all’Ordine al 31.12.2019,
non compete i NEOISCRITTI dell’anno 2020.

 

Si comunica a tutti gli Iscritti che il Consiglio dell'Ordine, visto l'eccezionale momento che stiamo vivendo dovuto al Coronavirus,  ha prorogato la scadenza fissata per il pagamento della quota annuale per l'anno in corso.

- per i pagamenti effettuati entro il 31 maggio 2020:

  • € 200,00 quota annuale ordinaria;
  • € 90,00 quota ridotta per il 2° e il 3° anno di iscrizione per iscritti di età inferiore a 35 anni 
    (compiuti nel 2020);
  • € 100,00 per gli Iscritti aventi più di 75 anni di età
    (compiuti nel 2020).

ATTENZIONE:  MODALITA' SPEDIZIONE MAV

Il pagamento dovrà avvenire tramite il MAV, emesso dall'Istituto Bancario Crédit Agricole s.a. (Cariparma), che è stato spedito via mail ordinaria all'Iscritto e che è scaricabile dall'area riservata del sito dell'Ordine.

Coordinate bancarie per pagamento quota 2020 per coloro che non riuscissero a scaricare il mav dall'area riservata:

CRÉDIT AGRICOLE (CARIPARMA) SEDE DI TORINO, VIA GIOLITTI N.1 - 10123 TORINO (TO)

C/C 40720639
INTESTATO A: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI TORINO
ABI 06230 - CAB 01001 - CIN T - CIN EUR
IT62T CODICE IBAN: IT62T0623001001000040720639
CODICE BIC:CRPPIT2P120

IBAN DEL C/C DEDICATO AI CORRENTISTI CARIPARMA:
IT 21 R 06230 01001 00004 0720942.
IBAN (ESTERO) - IT21R0623001001000040720942

  

Benefici efficientamento energetico e ristrutturazioni: analisi e considerazioni

In relazione al Decreto Rilancio, che apre a nuove possibili agevolazioni per chi decide di ristrutturare o riqualificare energicamente in modo virtuoso, Andrea Bauchiero, Coordinatore della Commissione Energia e Impianti Tecnologici dell'Ordine, evidenzia, per conto della medesima Commissione, come "la prospettiva della detrazione al 110%, dei 5 anni e dello sconto diretto in fattura attraggono inequivocabilmente.  Al momento, però, tra i tecnici che sono chiamati a gestire le richieste dei vari committenti, emergono cautela e perplessità. Cautela in attesa dei vari regolamenti attuativi in fase di redazione dagli enti di competenza. Perplessità per alcuni passaggi non sufficientemente chiari:

  • l'attestato di prestazione energetica (edificio o unità immobiliare);
  • i limiti prestazionali da rispettare;
  • l'asseverazione dei requisiti, nonché la congruità delle opere;
  • la comunicazione da inviare all'ENEA.

Confidiamo in chiarimenti e approfondimenti, magari utilizzando le esperienze dei professionisti e degli operatori che, grazie alla loro esperienza, potranno dare un contributo pratico di livello".

Firmato il protocollo di intesa AIT - Ordine

Siglata l'intesa tra le aziende dell'Associazione Imprese di Impianti Tecnologici dell'Unione Industriale di Torino (AIT) e l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, sul tema della sicurezza nei cantieri, alla luce dell'emergenza Covid-19.

Il protocollo prevede l'istituzione di un Tavolo di Lavoro permanente che avrà il compito di rispondere a esigenze e difficoltà operative riscontrate sui cantieri e individuare possibili soluzioni attraverso momenti di formazione e informazione rivolti a imprese, professionisti e stakeholder.

COVID-19: richiesta di aggiornamento delle indicazioni per la formazione in salute e sicurezza sul lavoro alla Regione Piemonte

Gli Ordini degli Ingegneri provinciali del Piemonte hanno inviato al Presidente della Regione, Alberto Cirio, e al Direttore Sanità e Welfare – Settore Prevenzione e Veterinaria, Fabio Aimar, una richiesta di aggiornamento delle indicazioni della stessa Regione per la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro (emergenza da COVID-19), emesse il 14 aprile scorso (Prot. N. 12255/A1409B)

A seguito del confronto emerso in seno alle Commissioni Sicurezza dei vari Ordini provinciali, si è infatti resa necessaria la richiesta di un intervento a livello regionale per evitare di bloccare oltre i termini necessari la formazione e, soprattutto, l'addestramento in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08, processi che non possono essere intesi e paragonati alla formazione individuale di ogni persona, essendo  elementi propedeutici proprio allo svolgimento dell'attività lavorativa.

In un periodo di intenso lavoro anche per le istituzioni, gli Ordini hanno inteso evidenziare la possibile discrepanza creatasi a livello regionale rispetto al contesto nazionale e probabilmente sfuggita alla data della trasmissione della lettera.

Scarica richiesta

Proposte di integrazione interventi economici per COVID-19 alla Regione Piemonte

Gli Ordini degli Ingegneri provinciali del Piemonte hanno inviato al Presidente della Regione, Alberto Cirio, e all'Assessore al Bilancio e alle Attività produttive, Andrea Tronzano, una richiesta di integrazioni agli interventi economici per l'emergenza epidemiologica COVID-19, previsti nel BonusPiemonte, a favore dei professionisti e degli studi professionali.

Scarica lettera

Rapporto sulla Regione che cambia

Claudio Musumeci, componente della Commissione Urbanistica ed Edilizia dell'Ordine, esperto Urbanistica FIOPA e componente della Commissione Edilizia del Comune di Torino in rappresentanza dell'Ordine, è l'autore del "Rapporto sulla Regione che cambia", un approfondito documento contenente l'elenco dei Comuni piemontesi articolato per Provincia con dati amministrativi e strumentazione urbanistica.

Il "Rapporto" è frutto di un lavoro iniziato nel 1978 e proseguito sino al 2013 per conto di Confindustria Piemonte, di cui il Collega era consulente. Successivamente il documento è stato aggiornato annualmente dall'Autore per motivi di studio.

Scarica rapporto (dimensione 32 MByte)

COVID-19: differimento scadenze sicurezza antincendio

Attraverso la circolare n. 559/XIX Sess./2020, il Consiglio Nazionale Ingegneri comunica il differimento delle scadenze in materia di sicurezza antincendio a seguito dell'attuale emergenza sanitaria (legge 24 aprile 2020, n. 27 - conversione del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, pubblicata sulla "Gazzetta Ufficiale" n. 110 del 29 aprile 2020).

Scarica circolare

Corso di aggiornamento per professionisti antincendio

Attraverso la circolare n. 551/XIX Sess./2020, il Consiglio Nazionale Ingegneri segnala il corso di aggiornamento in materia antincendio, organizzato per il 31 marzo 2020 dall'Associazione ProFire.

Come argomentato nel documento del CNI, tale corso non ha validità né ai fini dell'aggiornamento dei professionisti antincendio ai sensi dell'art.7 D.M. 5/08/2011 né per il rilascio di CFP.

Scarica circolare



Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori dettagli. Prosegui se sei d'accordo.